Invito alla Lunga Marcia “Per la pace e la democrazia – Libertà per Abdullah Öcalan”

Invito alla lunga marcia “Per la pace e la democrazia – Libertà per
Abdullah Öcalan ” verso Strasburgo dal 10 al 16 febbraio 2019

Cari amici,
dalla Lunga Marcia dell’anno scorso, abbiamo fatto ulteriori passi avanti nella nostra lotta per una società libera oltre lo Stato, il potere e la violenza. Il Movimento di liberazione Curdo, con la sua prospettiva sociale di liberazione delle donne, delle strutture di base e di ecologia sociale, raggiunge sempre più attenzione (è sempre più attrattivo). La resistenza contro la repressione e la guerra sta crescendo e internazionalizzandosi.

Non solo in Kurdistan e in Medio Oriente, il movimento di liberazione Curdo riunisce le più diverse persone amanti della libertà contro la politica pubblica del dividi-ed-impera. L’attuazione del confederalismo democratico nel nord della Siria, oltre il Rojava, mostra alle persone in tutto il mondo che un altro mondo è possibile! La speranza è tornata.
Questo è il motivo per cui vogliamo unirci contro le forze reazionarie della modernità capitalista e mettere in atto segnali visibili contro la crescente brutalizzazione e repressione patriarcale e capitalista.

Per questo motivo, vorremmo invitarvi alla nostra lunga marcia da Lussemburgo verso Strasburgo tra l’11 e il 16 febbraio 2019. Chiediamo a tutti i partecipanti di venire all’evento di apertura il 10 febbraio a Saarbrücken. A conclusione, ci sarà ancora una volta quest’anno una manifestazione di massa vivace e rumorosa a Strasburgo.

Con la nostra marcia vogliamo richiamare l’attenzione sulla situazione in Kurdistan e sulla situazione di Abdullah Öcalan. Nel 2019, saranno 20 anni che Abdullah Öcalan è tenuto in totale isolamento. L’intento è di screditare la sua personalità mentre si tengono fuori le sue idee dallo sguardo del pubblico. Da Aprile 2015, la Turchia impedisce qualsiasi contatto con lui. In Germania, immagini di Abdullah Öcalan possono essere mostrate solo se riguardano esplicitamente la sua situazione sanitaria. Questa è una presuntuosa depoliticizzazione del lavoro di una vita di Abdullah Öcalan, che ha gettato le basi per il progresso del movimento di liberazione, e sta attraendo un crescente interesse ovunque nel mondo. Vogliamo mostrare in questa lunga marcia e durante la grande manifestazione che non lo accettiamo!

Per una soluzione dei conflitti politici in Turchia, Iraq e Siria, la libertà di Abdullah Öcalan è indispensabile. Soprattutto per il movimento Curdo delle donne, il lavoro di Abdullah Öcalan è essenziale. Le persone Curde, specialmente le donne, sono riuscite a riconquistare la propria identità e storia. L’istituzione dell’autogoverno in Rojava, che rappresenta un’alternativa democratica al potere statale e garantisce la libertà delle donne, non sarebbe possibile senza la dedizione e la filosofia di Abdullah Öcalan.

Durante la nostra marcia organizzeremo raduni, seminari e vari incontri. Alla marcia sono stati invitati anche la Commissione Europea e il Comitato anti-tortura del Consiglio d’Europa (CPT) per rispondere alle loro responsabilità. Tutti i gruppi che lavorano per la democrazia, la libertà, la giustizia, la pace e i diritti umani sono chiamati a partecipare alla marcia o ad inviare messaggi di solidarietà. L’anno scorso, hanno partecipato e si sono conosciute persone provenienti da tutto il mondo: dal Sud America, da Paesi europei, dalla Scandinavia alla Spagna/Catalogna/Euskadi, dal cosiddetto Medio Oriente… Una marcia per la libertà internazionalista.

Le persone interessate possono contattare: longmarch2019@protonmail.com.
Non vediamo l’ora di ricevere informazioni sulla tua/vostra possibile partecipazione alla marcia. Non appena avremo ricevuto una tua/vostra risposta, ti/vi invieremo maggiori informazioni, date esatte e un programma preliminare.

Informazioni in breve:
Evento di raduno e ‘calcio d’inizio’ il 10 febbraio a Saarbrücken, in Germania
Lungo marzo dall’11 al 16 febbraio 2019 dal Lussemburgo a Strasburgo
16 febbraio Manifestazione di massa a Strasburgo

Consigliamo scarpe sportive per la marcia e di portare sacchi a pelo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *